10 Motivi per seguire Suoni Riflessi

  1. A Suoni Riflessi la Musica è la veste sonora del pensiero dell'Uomo
  2. la Musica a Suoni Riflessi è al centro di ogni altra forma culturale
  3. A Suoni Riflessi non ci sono confini di settori musicali, tutte le musiche sono possibili
  4. A Suoni Riflessi i confronti con le altre espressioni rendono la Musica più facile
  5. A Suoni Riflessi si suona per celebrare la Musica e non i musicisti stessi.
  6. A Suoni Riflessi fra i musicisti e pubblico si comunica con semplicità e e amicizia
  7. I pubblico di Suoni Riflessi partecipa sempre ad un avvenimento culturale, mai rituale
  8. Venire a Suoni Riflessi è incontrare amici che amano le stesse cose
  9. Il pubblico di Suoni Riflessi è coinvolto ad una partecipazione attiva e divertente
  10. A Suoni Riflessi si cerca di intercettare gli orari più idonei per la comprensione della Musica

10 motivi per sponsorizzare Suoni Riflessi

  1. Suoni Riflessi è un “guazzabuglio” di idee non rituale, non di nicchia, aperto a tutti
  2. Suoni Riflessi è incontro informale e culturale della città per il più vasto pubblico eterogeneo
  3. Suoni Riflessi si svolge in un breve determinato periodo per essere più incisivo e distinto nella città
  4. Suoni Riflessi e i suoi happening restano indelebili  durante tutto l'anno
  5. A Suoni Riflessi sono state attirate personalità delle culture più varie.
  6. A Suoni Riflessi la Musica si confronta con altre arti ed espressioni per creare un interesse sempre trasversale e ampio.
  7. Suoni Riflessi si tiene nella sala più idonea per la musica che c'è in Firenze: Sala Vanni
  8. Dopo 17 anni di successi Firenze aspetta costantemente le proposte in cui si incontrano i maggiori musicisti e i più famosi personaggi dello spettacolo e della cultura.
  9. Suoni Riflessi dallo scorso anno ha aggiunto il Concorso Internazionali per giovani musicisti che lo pone di diritto alla ribalta internazionale.
  10. Il Concorso ha lo scopo di valorizzare le migliori forze musicali internazionali e di coinvolgere un pubblico vasto, interessato e partecipe.